LAVORARE IN CANADA COME STRANIERO NEL 2023: COSA DEVI SAPERE

Vuoi trasferirti in Canada e trovare il lavoro dei tuoi sogni? 

Il 2023 è l’anno giusto per farlo! 

L’immigrazione canadese, per quest’anno, ha previsto numerosi programmi per visti e permessi lavorativi. Se sei straniero e vuoi venire in Canada a lavorare quest’anno sarà molto più facile riuscirci perché la burocrazia è molto più semplice.

Nel 2023 il Canada spalanca le porte agli immigrati, a partire dal 15 gennaio 2023, infatti, si potrà accedere in Canada in due modi differenti in base al tuo status vaccinale: se sei completamente vaccinato o se non lo sei (o lo sei parzialmente). 

È fondamentale che tu ti informi riguardo le nuove misure applicate per i lavoratori stranieri.

Pubblicato il 31/01/2022

Table of Contents

Misure di frontiera e di viaggio del Canada

A partire dal 19 novembre 2021 il Canada ha adeguato le misure di confine per proteggere la salute e la sicurezza del paese. Il governo ritiene le misure adottate necessarie in quanto la pandemia globale del COVID 19 è ancora in corso.

Viaggiatori vaccinati (elenco aggiornato dei vaccini ammessi in Canada)

Il Canada permette l’accesso a tutti gli stranieri che abbiano adempiuto al ciclo completo di vaccinazione. Per questo motivo è stata stilata una lista di vaccini accettati e di protocolli da applicare in entrata. Dal 30 novembre 2021, infatti, è necessario ricorrere a test e quarantene per poter accedere liberamente in Canada. 

I vaccini accettati in Canada sono: Moderna, Pfizer, AstraZeneca, Janssen/Johnson & Johnson, Sinopharm, Sinovac e Covaxin di Bharat Biotech.

Affinché si possa entrare in Canada è necessario aver compiuto un completo ciclo vaccinale con uno o con una combinazione di questi vaccini. Per completo ciclo vaccinale si intende che tu abbia ricevuto le dosi del vaccino da almeno 14 giorni prima del tuo ingresso in Canada.

La vaccinazione è accettata de effettuata da qualsiasi paese, l’importante è che il viaggiatore carichi il documento in cui si attesta la completa vaccinazione, in inglese o francese, su ArriveCAN, la piattaforma ufficiale del governo canadese per l’emergenza COVID per stranieri. 

Se sei intenzionato a venire in Canada ricorda di portare con te la documentazione vaccinale che indichi il tipo di vaccino effettuato e le date in cui hai ricevuto le varie dosi.

Le misure di viaggio per entrare in Canada sono state aggiornate per questo 2023!

Viaggiatori non vaccinato (o parzialmente vaccinati)

Se non hai effettuato il vaccino anti-Covid o lo hai ricevuto solo parzialmente potrai entrare in Canada esclusivamente se farai parte delle seguenti eccezioni ammesse a partire dal 15 gennaio 2023:

  • Lavoratori agricoli e di trasformazione alimentare
  • Membri dell’equipaggio della marina estera
  • Motivi compassionevoli
  • Residenti permanenti
  • Rifugiati reinsediati
  • Minori di 18 anni che sono:
    • Esenti dalle restrizioni di viaggio 
    • Studenti internazionali di istituti con un piano di emergenza per il COVID-19
    • Sotto tutela di un genitore o persona completamente vaccinata, che sia cittadino canadese, residente permanente o registrato all’Indian Act
    • In viaggio per riunirsi con i familiar

Piani di immigrazione per lavoratori stranieri in Canada

Le previsioni del Canada sono quelle di poter accogliere quest’anno 411.000 nuovi immigrati e 421.000 nel 2023.

C’è però un’ampia possibilità che i numeri per i prossimi anni possano aumentare consistentemente a causa della carenza di personale lavorativo in continua crescita in tutto il paese.

Ingresso express 2023

  • Nel 2021 hanno potuto godere dell’ingresso express in Canada solo gli invitati a seguito di candidatura del Canadian Experience Class (CEC) e il Provincial Nominee Program (PNP).

    Anche per il 2023 è prevista la stessa procedura.

    In passato anche chi si candidava al Federal Skilled Worker Program (FSWP) avrebbe potuto godere dell’Express Entry. I suoi candidati sono sempre stati i più numerosi immigrati di questa tipologia di visto, però nell’ultimo anno sono stati esclusi dal programma a causa della pandemia.

Motivazioni dell’IRCC:

  • La maggior parte dei candidati CEC risiede già in Canada, quindi è meno probabile che debbano rinunciare per colpa del COVID. È importantissimo dunque incentivare questo tipo di richiesta in modo tale da poter facilmente raggiungere l’obiettivo dei 401.000 nuovi immigrati.
  • La maggior parte dei candidati FSWP, invece, si trovano all’estero, ecco perché sono stati esclusi dagli inviti di ingresso. La loro probabilità di arrivare in Canada era molto bassa e quindi non avrebbero potuto contribuire al raggiungimento dell’obiettivo preposto dall’immigrazione canadese.
  • I candidati PNP continuano invece ad essere quelli di predilezione perché potranno aiutare il settore lavorativo del Canada. 
Vieni a vivere e lavorare in Canada nel 2023!

Non vi sono precise informazioni sul ripristino degli inviti per i candidati FSWP, però è certo che il governo canadese non voglia accumulare richieste arretrate. Si stima, dunque, che in base all’attuale ritmo dell’IRCC a inizio 2022 gli arretrati ammonteranno al 50%.

L’iter di selezione dei candidati all’Express Entry del 2023

Il bilancio canadese del 2021 promette consistenti miglioramenti all’iter di immigrazione. Sono state preventivate modifiche ai processi immigratori, incluso l’Express Entry. 

I miglioramenti previsti sono:

  • Ottimizzare la piattaforma di elaborazione dati di immigrazione
  • Dare sostegno ai nuovi arrivi
  • Migliorare il Programma per i lavoratori stranieri temporanei (TFW)
  • Accelerare il procedimento di richiesta della residenza permanente (da TR a PR)
  • Snellire l’Express Entry

Chi ha intenzione di trasferirsi in Canada per motivi lavorativi deve tenere presente che verrà modificato il punteggio CRS (Express Entry Comprehensive Ranking System). Nello specifico verranno ridotri i codici NOC accettati nella domanda. Precedentemente i codici accettati in Canada erano una cinquantina ma nel  2023 è probabile che verranno limitati.

Riepilogo degli aggiornamenti sull’immigrazione in Canada per il 2023

Nei prossimi tre anni si stima che i nuovi immigrati in Canada saranno più di 1,2 milioni. Per effettuare queste stime il dipartimento federale dell’immigrazione pubblica annualmente un piano dei vari step di immigrazione, comprendenti i numeri di immigrati, rifugiati o residenti previsti anno dopo anno.

Il Canada ha in programma di accettare 411.000 nuovi residenti permanenti!
  • 2021 – 401.000 immigrati
  • 2022 – 411.000 immigrati
  • 2023 – 421.000 immigrati

Per evitare sorprese, se sei realmente intenzionato a trasferirti in Canada è bene pianificare l’immigrazione in anticipo. 

Sarebbe opportuno consultarsi con un esperto del settore che possa assisterti in ogni fase dell’immigrazione, dalla scelta del piano più idoneo al trasferimento stesso.

Essere proattivi è il primo passo per il tuo viaggio verso il Canada!

Get the best immigration tips delivered to your email!

Check your email address for a welcome gift!